Portoghese

“Babbel è il sito che abbatte le frontiere dell’apprendimento linguistico.”

“Babbel, una delle icone del fai da te per l’apprendimento online.”

“Babbel.com, una app di gran successo per l’apprendimento delle lingue.”

Imparare il portoghese

“Chi conosce una lingua straniera ha una vita in più”, con queste parole già in passato, il celebre Goethe esortava i suoi lettori allo studio e all’apprendimento di una lingua straniera. Conoscere una lingua straniera non solo ci permette di comunicare con persone di nazionalità e cultura diverse, ma può essere un modo per incontrare “l’altro” a metà strada, può consentirci di vivere appieno le relazioni interpersonali, abbattendo e superando gli ostacoli comunicativi e dando vita a uno scambio volto al reciproco arricchimento.

Le opportunità della lingua e la lingua delle opportunità.

Studiare e imparare una lingua come il portoghese può rivelarsi infinitamente utile in molteplici sfere della quotidianità, dall’ambito lavorativo a quello privato. Durante un viaggio nei paesi lusofoni, ad esempio, conoscendo la lingua del posto diventa possibile oltrepassare la linea che distingue un viaggiatore da un semplice turista, penetrare nelle tradizioni del posto, scoprire e comprendere le radici dei luoghi visitati, entrare in contatto con nuove persone. Conoscere il portoghese fornisce inoltre una marcia in più per la carriera, se si tiene conto del veloce sviluppo e della dinamica crescita economica di paesi quali il Brasile.

Dal Brasile all’Africa

Imparare il portoghese può essere un’esperienza molto stimolante in quanto permette di aprire i propri orizzonti e rivolgere lo sguardo a culture diverse e lontane. Infatti oltre ad essere, come noto, lingua ufficiale in Portogallo e Brasile, il portoghese si parla anche in alcuni paesi dell’Africa tra i quali Angola, Capo Verde e Mozambico. Conoscere il portoghese consente quindi di interagire con comunità presenti in svariati angoli della terra e di spaziare da un continente all’altro, anche semplicemente sulle note di musiche tradizionali come Samba, Fado o Kizomba.

Differenze e curiosità

Quando si parla di lingua portoghese, però, sono principalmente due i paesi a cui istantaneamente si pensa, ovvero il Brasile e il Portogallo. Come questi paesi differiscono fra loro però, così le loro diversità si riflettono nella lingua stessa. Pur partendo da una base linguistica comune, infatti, esistono alcune differenze tra il portoghese europeo e quello brasiliano, relative principalmente alla fonetica, in particolare alla pronuncia di alcune sillabe (come ad esempio la sillaba finale -de in parole quali: ciudade, universidade, saudade), al lessico (alcuni vocaboli sono infatti totalmente diversi), alla grammatica (ad esempio la predilezione per l’utilizzo di você nella variante brasiliana invece di tu predominante in quella europea), e infine al ritmo della lingua parlata. Tutte queste particolarità, più che come vere e proprie differenze, possono essere percepite come caratteristiche della lingua, e molto spesso fungono da scintilla nell’accendere la curiosità e la passione allo studio della stessa. Proprio tra curiosità e passione si inserisce Babbel, un’opportunità di approcciare e proporre lo studio della lingua in maniera divertente, valida e poco dispendiosa, andando così a soddisfare le esigenze di ognuno. Ogni lingua straniera porta con sé un infinito bagaglio di cultura, tradizioni e conoscenza, che vanno a mescolarsi e impreziosire quello che è il bagaglio culturale di ognuno, ed è per questo motivo che imparare una nuova lingua significa arricchire sé stessi.

1porworldmap