+B

Strumenti per le lingue

“Babbel è il sito che abbatte le frontiere dell’apprendimento linguistico.”

“Babbel, una delle icone del fai da te per l’apprendimento online.”

“Babbel.com, una app di gran successo per l’apprendimento delle lingue.”

Strumenti per le lingue: quali sono i più diffusi ed efficaci?

  • Potrete scegliere l'abbonamento più adatto a voi
  • Esistono tanti strumenti per imparare una nuova lingua
  • Per apprendere al meglio bastano pochi minuti al giorno
  • Studiare da autodidatta spesso non è la soluzione migliore
  • Con un metodo di studio personalizzato potrete ottimizzare i risultati

Gli strumenti per lo studio delle lingue più comuni

Non esiste un solo modo per imparare una nuova lingua. Alcuni riescono a imparare le basi di una lingua semplicemente con una prolungata esposizione ad essa; ma la stragrande maggioranza degli studenti ha bisogno di specifici strumenti per le lingue, in grado di rendere più rapido e duraturo l'apprendimento. I più diffusi? I libri, naturalmente: frasario, dizionario e manuale di grammatica sono i tre grandi pilastri nell'apprendimento di qualunque lingua del mondo.

Autodidatti: problemi frequenti

Lo studio in solitaria, affidandosi unicamente ai libri, può causare qualche difficoltà. Appropriarsi della pronuncia corretta, senza poter ascoltare le reali inflessioni e gli accenti di una parola, è praticamente impossibile. L'imparare a memoria pagine e pagine di vocaboli, memorizzando numerose regole grammaticali, senza mai applicarle nel parlato e nello scritto, di norma porta a un solo risultato: dimenticanze e pronunce sbagliate. Questo succede perché in assenza di un'applicazione pratica della lingua, l'apprendimento risulterà naturalmente più lungo e difficoltoso. Tra gli strumenti per le lingue più utilizzati vanno annoverati anche gli audio-corsi, che richiedono di ascoltare un madrelingua e ripetere le varie frasi pronunciate. Un metodo che permette di iniziare a parlare una nuova lingua più rapidamente rispetto al solo studio sui libri; mimando l'audio registrato, sarà possibile acquisire una pronuncia ragionevolmente buona. Il lato negativo? L'impossibilità di verificare la correttezza della pronuncia e una certa difficoltà nel comprendere le regole grammaticali. Esiste anche un modo più completo per imparare una lingua, capace di coniugare alla perfezione i benefici degli audio-corsi con le possibilità di apprendimento avanzato acquisibili solo con lo studio sui libri. È Babbel, un'app compatibile con ogni dispositivo, che vi permette di padroneggiare grammatica, lessico e pronuncia grazie a un metodo di studio flessibile e personalizzato.

Imparare una nuova lingua? È più facile, con Babbel

  • Babbel è un'applicazione creata da esperti in didattica delle lingue. Utilizzandola potrete imparare una nuova lingua in maniera interattiva, esercitando sia la produzione linguistica e l'ascolto, che la lettura e la scrittura. Le lezioni durano circa 15 minuti e in questo poco tempo amplierete il lessico e le vostre conoscenze grammaticali, migliorerete le capacità di ascolto e comprensione e vi eserciterete nella pronuncia ottenendo un riscontro immediato, grazie al sistema di riconoscimento vocale.

  • Ogni lezione può essere scaricata e consultata anche offline: potrete studiare dovunque, in qualunque momento della giornata. Potete sottoscrivere un abbonamento per 3, 6 o 12 mesi. L'abbonamento dà diritto all'accesso a tutte le lezioni, di qualunque livello, della lingua prescelta. La piattaforma di studio è libera da qualsiasi pubblicità.

  • Avete deciso di non rinnovare il vostro abbonamento? Nessun problema: avrete sempre a disposizione online tutti i materiali che vi servono per ripassare, per mantenere attive le vostre capacità linguistiche. Il metodo Babbel coniuga l'applicazione pratica della lingua con l'apprendimento di un ampio patrimonio lessicale e naturalmente delle regole grammaticali. Secondo studi effettuati da università statunitensi, 15 ore di studio su Babbel corrispondono a un corso di lingua di livello universitario della durata di un semestre.

Quale lingua studierete oggi?

Su Babbel potete scegliere tra 14 lingue diverse. Ogni corso è personalizzato sul livello di conoscenza e sulla vostra lingua di origine: ad esempio, un italiano imparerà il polacco in maniera diversa rispetto a un inglese. I nostri studenti sperimentano un sensibile miglioramento nelle capacità linguistiche dopo solo 2 mesi di studio autonomo e flessibile. Spagnolo, inglese, indonesiano, russo: potrete impararle tutte, e consolidare le vostre conoscenze con la funzione Ripasso. Iniziare è semplice: basta scaricare l'App.