+B

Corso di tedesco: prova una lezione gratis!

Buone ragioni per imparare il tedesco

Il tedesco è la lingua più parlata in Europa, con circa 100 milioni di parlanti, e il potere economico della Germania a livello europeo e internazionale la rende una lingua strategica per il business: non solo la Germania è uno dei principali partner commerciali dell'Italia, ma, insieme alla Svizzera, è uno dei Paesi che più investe in formazione, innovazione e ricerca. Scegliere di imparare il tedesco è sicuramente una scelta azzeccata che si potrà rivelare molto utile per la vostra carriera. Secondo il Power Language Index del Forum Economico Mondiale, infatti, il tedesco si classifica al terzo posto al mondo tra le lingue che offrono maggiori opportunità economiche. La cultura in lingua tedesca, inoltre, ci ha regalato grandi capolavori del cinema, della letteratura e della filosofia. Se desiderate imparare questa lingua per il piacere di poter leggere in originale i vostri libri preferiti della letteratura del dopoguerra, come Böll o Grass, o per godervi il cinema di Fassbinder ed Herzog senza il doppiaggio, allora dovete trovare un buon corso online di tedesco che vi dia buone basi di lessico e grammatica e vi permetta di imparare in modo autonomo ed efficace.

Un corso di tedesco gratis?

Online si moltiplicano le offerte di corsi di tedesco assolutamente gratuiti, che promettono di trasformarvi in madrelingua in tempi record. Il tedesco è però una lingua con una grammatica complessa e un lessico molto diverso da quello degli idiomi romanzi, per cui, soprattutto all'inizio del percorso di apprendimento, è meglio scegliere un corso creato ad hoc da esperti di didattica, che tengano conto delle esigenze e delle difficoltà specifiche che un madrelingua italiano può incontrare. Un corso di tedesco gratis, per forza di cose, offre un pacchetto standard di nozioni di grammatica, che possono risultare decisamente astratte, e un vocabolario base che spesso e volentieri non rispecchia le necessità di chi desidera comunicare attivamente in questa lingua.

Il tedesco è un gioco da ragazzi

Con un percorso di apprendimento strutturato come quello proposto da Babbel, imparare il tedesco è alla portata di tutti. La sua App è l'unica sul mercato ad essere stata testata dai ricercatori dell'Università di Yale e da altre prestigiose Università americane, che ne hanno verificato con metodi scientifici l'efficacia. Il verdetto è stato unanime: quindici ore di apprendimento autonomo sull'Aapp equivalgono a un semestre universitario. Le lezioni interattive e multimediali sono create tenendo conto della lingua madre dell'utente: un corso di tedesco rivolto ai madrelingua italiani è diverso da quello rivolto ai madrelingua inglesi.

Nessun aspetto dell'apprendimento linguistico è lasciato in secondo piano, nemmeno la pronuncia, che si può facilmente migliorare grazie alla funzionalità del riconoscimento vocale. Potete esercitare l'ascolto attraverso gli audio con voci di madrelingua che hanno accenti differenti, in modo da acquisire una padronanza effettiva della lingua parlata. Un focus speciale è dedicato alla competenza attiva, con esercizi legati ad argomenti e temi della vita di tutti i giorni che hanno l'obiettivo di rendervi in grado di affrontare una conversazione reale: come presentarvi, ordinare un caffè o organizzare un viaggio, ad esempio. Ogni unità didattica dura solo 15 minuti e può essere inserita senza problemi nella routine quotidiana, mentre andate al lavoro o in sala d'attesa dal medico.

L'applicazione per dispositivi mobili

  • Semplice per chiunque

  • Lezioni su misura per te

  • Solo gli argomenti più interessanti

  • Come una pausa caffè, ma più gratificante

Provare per credere

Insomma, se volete davvero imparare il tedesco, è meglio lasciar perdere i corsi gratuiti e scegliere un'App creata da un team di esperti in linguistica che vi proponga un percorso strutturato e finalizzato a sviluppare la vostra competenza attiva. Provare per credere: la prima lezione di tedesco su Babbel è completamente gratuita.

Comincia adesso

Dicono di Babbel