+B

Impara a parlare turco

“Babbel è il sito che abbatte le frontiere dell’apprendimento linguistico.”

“Babbel, una delle icone del fai da te per l’apprendimento online.”

“Babbel.com, una app di gran successo per l’apprendimento delle lingue.”

Impara il turco con un’app


Introduzione

Se in Turchia risiedono circa 80 milioni di persone, nel mondo a utilizzare quotidianamente il turco sono altri 5 milioni gli individui. Oltre a essere la lingua ufficiale di Cipro occorre tenere conto di come siano più di 2 milioni i turchi attualmente residenti in territorio tedesco. Chi lavora in Germania ha a spesso a che fare con questo idioma. Ma per quali altri motivi potrebbe essere utile conoscere la lingua, spesso posta in secondo piano rispetto a inglese, francese, tedesco e spagnolo? Iniziamo ricordando come, negli ultimi anni, la Turchia si sia distinta per una crescita per molti versi inattesa, in particolare in campo finanziario ed economico.

Numerose aziende italiane, dal canto loro, hanno trasferito l’attività in territorio turco o, comunque, hanno stretto accordi con aziende ivi operanti. Di conseguenza, padroneggiare il turco potrebbe avvantaggiarvi in ambito lavorativo. Tra l’altro, il governo degli Stati Uniti ha inserito tale lingua tra quelle “critiche”, incontrando difficoltà nel trovare forza lavoro in grado di comprenderla in settori cruciali: diplomatico, militare e intelligence in primis.

Turchia: conoscere la lingua per scoprirne la ricchezza

La Turchia è oggetto di un intenso traffico di turisti, affascinati dalla sua millenaria storia e dalle molteplici influenze culturali. Non deve pertanto sorprendere la visita da parte di studenti universitari iscritti a facoltà di storia, antropologia e archeologia. Ad attenderli, a Istanbul e Troia, sono siti archeologici di sicuro interesse. Giungono dalla Turchia anche opere letterarie di grande pregio la cui diffusione, purtroppo, è limitata dalla mancanza di una traduzione in inglese. Una buona conoscenza del turco vi consentirà di leggere testi altrimenti irreperibili.

Se non avete mai preso in esame l’iscrizione ad un corso di lingua dati gli innumerevoli impegni quotidiani, sarà Babbel a permettervi di recuperare il tempo perduto. Le lezioni, disponibili sul Web o mediante App (per iOS e Android) mirano a facilitare l’apprendimento e, al contempo, a rendere l’esperienza estremamente divertente. La App garantisce massima flessibilità: coinvolge gli utenti con esercizi e approfondimenti, e consente a chi lo desidera di ripassare quanto studiato.

Imparare il turco grazie a una App?

Posta a confronto con lingue straniere come tedesco e russo, il turco si distingue per le minori difficoltà nella fase di apprendimento. Il dizionario turco include molte parole provenienti da altri lingue, dal latino al greco, dal francese all’italiano. Alcune lezioni di breve durata sono già sufficienti per memorizzare frasi di uso comune, o per affrontare senza problemi le prime conversazioni.

Un pizzico di applicazione in più vi porterà a migliorare notevolmente la pronuncia, apprendere i principi della grammatica e ampliare il vocabolario. La piena libertà nel decidere l’argomento delle lezioni è una scelta non casuale, volta a rendere più veloce il processo di apprendimento. Una maggiore consapevolezza vi aiuterà nell’acquisto di un biglietto del treno, nella prenotazione di una stanza o, semplicemente, nel richiedere un caffè in un bar, o leggere le targhette che accompagnano le opere d’arte di un museo.

Lezioni personalizzabili per un apprendimento su misura

A contribuire al successo di Babbel è stata la decisione della stessa piattaforma online di strutturare le lezioni in modo da permettere fin da subito di mettere alla prova quanto appreso in situazioni di vita reale. Grazie alla varietà degli argomenti trattati potrete contrattare con i negozianti turchi durante una sessione di shopping a Istanbul, o fare nuove conoscenze. Se il riconoscimento vocale è uno strumento di fondamentale importanza per migliorare la pronuncia, l’apertura ai social network è ideale per scambiare opinioni in merito al corso con altri abbonati.

Affiancando gli esercizi di lettura di Babbel alle sessioni di ascolto, e dedicando qualche minuto alla scrittura, la lingua turca inizierà a dipanarsi chiaramente senza dover ricorrere a intense sessioni di studio. Aiutati dal sistema di riconoscimento vocale inizierete a pronunciare parole e frasi senza errori, acquisirete progressivamente nuovi vocaboli e assimilerete in modo naturale la grammatica. Imparare il turco si rivelerà decisamente meno complicato del previsto.