+B

“Babbel è il sito che abbatte le frontiere dell’apprendimento linguistico.”

“Babbel, una delle icone del fai da te per l’apprendimento online.”

“Babbel.com, una app di gran successo per l’apprendimento delle lingue.”

Imparare il turco online con la applicazione di Babbel

  • Una lingua esotica, tra Occidente e Oriente
  • Perché scegliere un corso di lingua online
  • Apprendere divertendosi? Possibile

La lingua turca come specchio della sua cultura millenaria

Posta al crocevia tra influenza russa, balcanica, mediterranea e mediorientale, la regione turca rappresenta da sempre uno snodo fondamentale nei rapporti tra questi popoli. La collocazione strategica della capitale culturale ed economica Istanbul, sullo Stretto del Bosforo, l'antica Costantinopoli, è l'emblema del ruolo peculiare che la civiltà turca insieme alla sua cultura hanno svolto nella storia e continuano a svolgere ai giorni nostri.

Tra tradizione e modernità, moschee e sontuosi palazzi, brulicanti mercati e favolosi affacci sul mare, la Turchia esercita un grande fascino su turisti provenienti da tutto il mondo, che vi approdano alla scoperta delle sue bellezze paesaggistiche, storico-artistiche, nonché del suo patrimonio ricchissimo in folklore e gastronomia tipica. Se anche voi siete attirati dai tesori di questa terra e intendete visitarla per la prima volta, oppure ritornarvi per vivere nuove avventure, imparare a esprimervi nella lingua locale potrebbe esservi molto utile.

Perché imparare il turco?

In tutto sono 80 milioni gli abitanti della Turchia che ne parlano la lingua ufficiale, ma nel mondo vi sono altri ben 5 milioni di persone che utilizzano quotidianamente l'idioma. Lingua ufficiale anche dell'isola mediterranea di Cipro, il turco è parlato dai 2 milioni di turchi residenti in Germania. Senza contare che, negli ultimi anni, la Turchia è stata interessata da una notevole e rapida crescita economica e finanziaria, che l'ha catapultata al centro degli interessi commerciali di aziende ed enti europei. Quindi, l'apprendimento della lingua turca può facilmente rivelarsi una risorsa non solo da sfruttare in ambito di svago e turismo, ma preziosa, se non addirittura strategica, in ambito professionale e di affari.

La risposta è sì. Chi teme che i suoni così particolari e distanti da quelli dell'italiano richiedano necessariamente la frequenza di un corso in aula con un madrelingua, può ricorrere alla tecnologia integrata dell'App di Babbel. Grazie alla funzione di riconoscimento vocale, infatti, esercitarsi con la pronuncia è semplice ed efficace anche su App. Con Babbel sincronizzate tutti i vostri dispositivi - smartphone, tablet, laptop - così da poter accedere in qualsiasi momento dal device preferito senza perdere i progressi, memorizzati su cloud. Inoltre, se avete bisogno di rivedere alcuni argomenti, potete avvalervi di una pratica funzione di ripasso e, all'occorrenza, esercitarvi anche offline, avendo cura di scaricare i materiali che vi servono sul telefono, sul PC, o sul tablet.

Una formula di apprendimento su misura

Una delle chiavi del successo del metodo Babbel è il suo strutturale orientamento alla pratica e alla vita reale: fin dalle primissime sessioni, infatti, verrete in possesso degli strumenti concreti per affrontare conversazioni elementari in situazioni di vita quotidiana e circostanze ricorrenti. Potrete per esempio fare nuove conoscenze, dialogare con i commercianti, orientarvi nella città, prenotare al ristorante o in hotel.

Non solo la pronuncia e la lettura, ma anche l'ascolto e la scrittura sono aspetti valorizzati dai contenuti del corso, che fanno largo uso di materiali audio e video per snellire l'apprendimento e renderlo più piacevole, oltre che incisivo. Presto vi renderete conto che perfino il turco non è poi così complicato da imparare: basta il giusto metodo. Un corso organizzato in lezioni agili e smart di soli 15 minuti è la soluzione giusta per raggiungere i vostri obiettivi di apprendimento.

Iniziate subito a imparare la lingua turca con Babbel

In qualunque momento della giornata, ovunque voi siate, potrete proseguire con il vostro percorso alla scoperta della lingua turca, decidendo quante e quali lezioni seguire, oppure ripetere, grazie alla modalità ripasso. Non siete convinti di impegnarvi da subito sottoscrivendo un abbonamento? Nessun problema, perché la prima lezione con Babbel è gratuita per tutti. Imparare il turco per voi potrebbe essere solo l'inizio. Se il metodo vi soddisfa e desiderate cimentarvi anche con l'apprendimento di altre lingue, scoprite l'intera offerta della piattaforma. Per i suoi milioni di utenti nel mondo mette a disposizione ben 14 diversi corsi di lingua, fruibili ciascuno in 8 lingue. C'è perfino l'indonesiano tra queste.