+B

Introduzione alla grammatica danese

“Babbel è il sito che abbatte le frontiere dell’apprendimento linguistico.”

“Babbel, una delle icone del fai da te per l’apprendimento online.”

“Babbel.com, una app di gran successo per l’apprendimento delle lingue.”

Studiare la grammatica danese

  • percorso di studi su più livelli, personalizzato e dinamico
  • salvataggio degli esercizi su Cloud e sugli apparecchi utilizzati per lo studio
  • esercizi di grammatica sviluppati a partire da situazioni reali, per un utilizzo immediato della lingua

La diffusione del danese nel mondo

Sono circa 5 milioni, in tutto il mondo, le persone a parlare il danese. La Germania ospita, nel nord del Paese, 50.000 parlanti danesi, e altre piccole comunità si sono insidiate negli Stati Uniti, in Canada e in Sud America. A comprendere il danese sono anche gli abitanti degli altri Paesi scandinavi: Islanda, Norvegia e Svezia. Le lezioni di breve durata (10-15 minuti) usufruibili da smartphone o tablet rappresentano uno dei punti di forza di Babbel, e vi affiancheranno nello studio, semplificandolo.

I tratti principali della grammatica danese

Il danese appare, agli occhi di molti italiani, una lingua di difficile comprensione. È soprattutto la pronuncia a generare problemi nell'apprendimento; non sono poche le persone a ritenere il parlato sostanzialmente incomprensibile. La grammatica danese, fortunatamente, è decisamente "sintetica", e presenta diversi punti in comune con quella inglese. Imparare le regole principali non è complicato, sempre che si scelga il metodo più adatto alle proprie esigenze. La App Babbel propone un metodo di studi personalizzato, strutturato su più livelli. Dal principiante all'avanzato, viene garantita una formazione ottimale, basata sulle conoscenze inizialmente in possesso dello studente e con lezioni sviluppate di conseguenza.

Sono 29 le lettere dell'alfabeto danese che, curiosamente, termina con le lettere "non latine" "æ", "ø" e "å". Nell'alfabeto, "q", "w" e "x" appaiono solamente all'interno delle parole di origine straniera. Sono due i generi grammaticali: comune e neutro. Per quanto concerne l'articolo indeterminativo personale, si usa "en" per i nomi comuni, e "et" per quelli neutri. La declinazione dei nomi danesi tiene conto anche del caso (nella lingua scandinava sono presenti solo nominativo e genitivo) e del numero (singolare e plurale). Regole complicate? Con Babbel apprenderete la grammatica gradualmente, anche grazie a esercizi sviluppati a partire da situazioni reali. In breve tempo sarete in grado di prenotare con naturalezza un biglietto in un aeroporto di danese, ordinare una cena e fare shopping a Copenaghen.

I verbi: la memorizzazione la chiave per la conoscenza

Il sistema verbale danese, posto a confronto con quello italiano, appare più semplice. A confermarlo è la presenza di due soli tempi verbali (presente e passato), contrapposti ai quattro della grammatica italiana (che comprende imperfetto e futuro). La mancanza del futuro può comportare qualche problema nell'esprimere determinati concetti. Nel danese la coniugazione dei tempi verbali porta a distinguere i verbi in due grandi gruppi.

I "deboli", sono i verbi il cui passato è ottenuto aggiungendo i suffissi "-te" o "-ede". I verbi "forti" non ricorrono ai suffissi e, in molti casi, la vocale della radice è oggetto di modificata. Con Babbel avrete a disposizione diverse tipologie di esercizi, ideali per memorizzare verbi irregolari e vocaboli. Svolti gli esercizi, i relativi risultati saranno salvati nel Cloud, e sincronizzati su Pc e dispositivi mobile.

Non solo grammatica: le difficoltà della pronuncia danese

Ai suoni è riconosciuto un ruolo fondamentale nella pronuncia danese. Il sistema fonologico del Paese scandinavo vede la presenza di 17 consonanti, 27 vocali (15 brevi e 12 lunghe) e 25 dittonghi. Anche le consonanti contribuiscono alla complessità della pronuncia, essendo impiegate spesso e volentieri per variare il tono o la lunghezza vocalica. Il sistema di riconoscimento vocale di Babbel è lo strumento che vi permetterà di migliorare rapidamente la pronuncia. VI renderà consapevoli delle parole pronunciate in modo scorretto, invitandovi a ripeterle.

Lars von Trier, celebre regista e sceneggiatore, e H.C. Andersen, scrittore e poeta, sono tra le celebrità più note della Danimarca. Desiderate approfondire le loro opere? In tal caso, imparare il danese diventa una priorità. Scegliendo una delle tre tipologie di abbonamenti proposte da Babbel lo farete nella massima comodità, rapidamente e senza faticare.