Il segreto di ogni studente di successo

Non c’è una scorciatoia che possa indicarci come imparare una lingua, ma gli studenti che hanno successo con le lingue danno questo consiglio.
Author's Avatar
Il segreto di ogni studente di successo

Se esistesse una teoria universale ed efficace su come imparare le lingue, probabilmente ognuno di noi sarebbe poliglotta. La verità è che spesso di tratta di un viaggio molto personale.
Anche se il cervello di ognuno apprende in modo diverso, tuttavia, quando intervistiamo i nostri esperti linguistici sentiamo ripetere più o meno sempre lo stesso mantra: 

Studiare per 15 minuti tutti i giorni è il modo migliore per seguire davvero le lezioni e per ricordare ciò che si impara.

Rendendo l’apprendimento un’abitudine costante (anziché studiare saltuariamente per sessioni prolungate), si attiva quella parte del cervello che vuole conservare le informazioni a lungo termine. La tecnica di ripetizione distanziata è dimostrata dalla scienza ed è una delle caratteristiche principali del metodo Babbel. La nostra app propone le parole da memorizzare in sei diversi livelli distanziati tra loro in modo da farle entrare senza fatica nella memoria a lungo termine, il tutto in lezioni veloci e gestibili da svolgere in metropolitana, sul divano o fila al supermercato o in qualsiasi altro luogo (anche in aereo: le nostre lezioni sono scaricabili e si possono svolgere offline).

In breve, 15 minuti al giorno possono fare davvero molto. Ecco cosa ne pensano 6 esperti di linguistica e di “formazione delle abitudini”.

John McWhorter, esperto di linguistica:

“È fondamentale porsi degli obiettivi realistici sul tempo da dedicare all’apprendimento della nuova lingua. Per quel che mi riguarda, io posso studiare per 15 o 20 minuti al giorno. Se provassi a farlo per più tempo, mi farei prendere dal panico e probabilmente non riuscirei a tenere alta la motivazione.”

Matthew Youlden, poliglotta:

“Il mio metodo di studio prevede un inizio piuttosto intensivo: quando decido di imparare una lingua, cerco di iniziare subito a usarla. Man mano che il tempo trascorre, provo a pensare nella nuova lingua, a scriverla e a parlare anche tra me e me. Immergersi nella nuova cultura linguistica, anche ascoltando la radio e guardando film, è estremamente importante”.
Ecco i 10 consigli di Matthew per l’apprendimento di una lingua.

Karoline Schnur, esperta di linguistica presso Babbel:

“Per far entrare qualcosa nella memoria a lungo termine, bisogna creare connessioni e ripetere continuamente. Il cervello “digerisce” circa sette nuove informazioni alla volta e per svolgere al meglio una lezione di Babbel occorrono circa 15 minuti al giorno.”

David J. Peterson, inventore di lingue di “Game Of Thrones”:

“Per essere sicuri di avere successo nello studio, fare qualcosa ogni giorno è l’aspetto più importante. Non c’è un trucco. L’unico trucco è continuare: è meglio studiare un’ora al giorno per cinque giorni a settimana che cinque ore al giorno per un giorno alla settimana. Questo perché un’interazione costante con la lingua è il modo migliore per farla entrare in testa.”

Laura Vanderkam, esperta di gestione del tempo:

“È importante inserire la pratica linguistica nella vita di tutti i giorni con obiettivi piccoli e a breve termine, perché questo è ciò che porta a risultati positivi nel lungo periodo.
Decidendo di studiare per 15 minuti al giorno e scegliendo il momento migliore per farlo, porta a dei risultati solidi.”

Gretchen Rubin, esperta di formazione delle abitudini:

“Ci sono innumerevoli differenze individuali ma a prescindere da chi siamo, tutti veniamo influenzati da comodità e semplicità. Quindi, qualunque strategia che renda semplice e conveniente fare qualcosa ci aiuterà a perseverare.”

Che lingua vuoi imparare?