+B

Scopri di più sul nostro corso di svedese

Una lingua sempre più importante

È nel 1 luglio 2009 che lo svedese è stato proclamato lingua ufficiale nella Patria d'origine. Il governo svedese, per tutti gli anni '80, ha incentivato l'insegnamento nelle scuole della lingua inglese, per garantire maggiori possibilità di impiego. Non stupisce, pertanto, che una percentuale vicina al 66% degli svedesi sia bilingue e, come tale, in grado di sostenere una conversazione usando l'idioma della terra d'Albione. Potrebbe stupirvi sapere che, al di fuori dei confini nazionali, lo svedese è una delle lingue oggi più studiate.

Perché preferire una App per l'apprendimento dello svedese?

Sono circa 40.000 (distribuite in 38 nazioni) le persone a studiare lo svedese nelle scuole superiori o in università. In Finlandia è la seconda lingua ufficiale. Il modo migliore per imparare una lingua straniera consiste nel trasferirsi ma, nel caso dello svedese, esistono alcuni fattori che orientano molte persone verso soluzioni alternative. Ad esempio, se è vero che le tasse universitarie sono praticamente nulle per i cittadini UE, è il costo della vita a risultare piuttosto alto.

Nutrite una passione per le lingue, e amate i Paesi dell'Europa del Nord? Allora perché non abbonarsi a un corso di svedese organizzato da Babbel? La sua App intuitiva, strutturata in lezioni personalizzabili, vi consentirà di apprendere gradualmente, divertendovi, il vocabolario, la grammatica e la pronuncia svedese. Oltre a delineare gli argomenti delle lezioni in base agli interessi del singolo abbonato, la App propone diverse tipologie di esercizi, test a risposta multipla inclusi.

La lingua svedese e il mondo del lavoro

In Svezia vive una popolazione di quasi 10 milioni di abitanti. Rispetto a molti altri Paesi europei, registra un tasso di disoccupazione prossimo all'8%, con una disoccupazione giovanile che, negli ultimi anni, tende a oscillare tra il 22 e il 25%. Non si tratta di risultati virtuosi, ma appaiono positivi in confronto a quelli italiani. Decidere di trasferirsi in Svezia per trovare lavoro è un'opzione da non scartare. Ovviamente, per avere maggiori possibilità di successo è fondamentale conoscere almeno i rudimenti della lingua. I corsi Babbel si distinguono nell'ampio panorama dei corsi online in virtù di un programma molto vario e mirato.

È possibile distinguere tre declinazioni della lingua svedese, nate dall'influenza esercitata dalla Svezia come impero: lo svedese in Finlandia, quello in Estonia (ormai pressoché dimenticato) e lo svedese meridionale (parlato dalle popolazioni delle regioni un tempo appartenenti alla Danimarca). Sono i madrelingua germanofoni i più avvantaggiati nello studiare svedese. Questo in quanto le due lingue presentano diverse somiglianze dal punto di vista grammaticale.

Le difficoltà si superano con disinvoltura

Sembra essere la fonologia il tallone d'Achille nel percorso di apprendimento dello svedese; le cosiddette fricative (s, ɕ e ɧ), ad esempio, sono foneticamente piuttosto simili. Ma anche un vocabolario con 125.000 vocaboli finisce per spaventare. In alcuni casi è l'ortografia a generare una certa confusione; è sufficiente ricordare i diacritici utilizzati nelle lettere "Å", "Ä" e "Ö". Per intraprendere lo studio dello svedese, il punto di partenza dovrà essere la grammatica per passare poi alla sintassi, che potrete memorizzare grazie alla funzione di ripasso dell'App.

Non è raro che una persona, iscrittasi con entusiasmo a un corso di lingue, finisca ben presto per scoraggiarsi, per gli scarsi progressi o per la monotonia delle lezioni. Una problematica che riguarda non solo i corsi tenuti in aula, ma anche molti corsi disponibili on-line. Questo accade soprattutto quando non viene offerta la possibilità di interagire, e di testare le conoscenze acquisite. Per scongiurare questo pericolo Babbel ha ideato un proprio Social Network, uno strumento ideale per contattare migliaia di altri utenti madrelingua. Inoltre, propone agli abbonati test per la verifica del livello raggiunto. Nel caso non siate soddisfatti dei risultati, sarà la comoda funzione di ripasso a farvi ritrovare il sorriso.

Comincia adesso

Dicono di Babbel