Parla le lingue come hai sempre sognato

Parla le lingue come hai sempre sognato

Prova una lezione. La prima di ogni corso la offriamo noi.

Come imparare le lingue 24 ore su 24... senza accorgersene!

Trucchi e stratagemmi per apprendere qualsiasi lingua senza fatica, attraverso abitudini e attività giornaliere.

“Come mi piacerebbe imparare un’altra lingua… sai qual è il problema? Purtroppo non ho tempo!”

La prossima volta che uno dei vostri amici pronuncerà questa frase saprete che, in nove casi su dieci, vi sta mentendo. Certo, ci sono gli impegni della giornata e le ore da trascorrere in ufficio, tuttavia, siamo proprio sicuri che la frase giusta da dire non sia piuttosto “Finisco sempre per perdere un sacco di tempo”?

Molto spesso, infatti, ciò di cui avremmo davvero bisogno sono organizzazione e un po’ di iniziativa. Per studiare una nuova lingua sono necessarie dedizione e costanza, questo è sicuro: per fare pratica ed esercitarsi è sufficiente ottimizzare i ritagli di tempo e cogliere al volo tutte le occasioni. Ecco qualche semplice consiglio per far sì che il vostro viaggio all’interno del nuovo idioma diventi un’esperienza a tutto tondo e vi accompagni nel corso delle vostre giornate.


1) Leggete il giornale in lingua

Acquistate un quotidiano straniero (molte edicole offrono una sezione internazionale, in alternativa regalatevi un abbonamento ad una rivista settimanale come il New Yorker) e approfittate del tragitto in metropolitana verso l’ufficio per aggiornarvi sulle ultime notizie. Non scoraggiatevi se non riuscite a comprendere il significato di tutte le parole: cercate di aiutarvi con il contesto, oppure sottolineatele, cercatene il significato e iniziate a compilare un piccolo glossario delle parole che state imparando.



2) Una palestra per il corpo…e per la mente!

Questo è un consiglio prezioso perché vale doppio. Se vi allenate con regolarità vi sentirete naturalmente in forma, e se comincerete a seguire i nostri consigli, farete anche grossi progressi nell’apprendimento della lingua che avete scelto. In che modo?

Semplice: scegliete un podcast radiofonico, un audiolibro, un album – tutto rigorosamente nella lingua di interesse - oppure, semplicemente, riascoltatevi ripetere le parole imparate durante l’ultima lezione di inglese. L’allenamento sarà doppio e le ore “in palestra” voleranno!



3) Mangiate etnico

Ecco un’altra scusa delle persone che lavorano tanto: “Non ho tempo di fare nulla, neanche di cucinare! Pensa che tutte le sere ordino al take away turco!”

Benissimo. Prendete due piccioni con una fava: sforzatevi di ordinare i vostri piatti in turco e, nell’attesa, scambiate due parole con il proprietario e con i camerieri del ristorante. Non serve fare grandi discorsi… l’importante è superare la timidezza, iniziare a parlare e abituarsi al suono di un’altra lingua.



4) Fate amicizia con il nuovo collega francese o con la vicina polacca

Quale modo migliore per perfezionare la lingua? Andate in pausa pranzo con il collega straniero, scegliete un argomento di conversazione e chiedetegli di correggere i vostri errori e la vostra pronuncia. Se avete un vicino di casa che proviene da un altro paese, allo stesso modo, organizzate delle cene e continuate a mettere alla prova le vostre abilità. Potrebbe rivelarsi l’inizio di una nuova amicizia!



5) Il meritato riposo

Non c’è niente di meglio che distendersi sul divano col gatto sulle ginocchia a guardare un bel film oppure a leggere un libro. Perché non approfittare anche di questo momento di relax per continuare a fare progressi piacevolmente? Scegliete solo film in lingua originale e inserite i sottotitoli (sempre rigorosamente in lingua originale) per avere un riscontro immediato sulle parole che avete appena sentito.

Prendete nota dei modi di dire e delle espressioni idiomatiche e mettetele in pratica alla prima occasione. Se preferite cimentarvi con la lettura, evitate i libri troppo impegnativi e complicati, almeno all’inizio. Gira voce che alcuni dei migliori poliglotti abbiano iniziato a imparare le lingue grazie ai cartoni animati e ai libri per bambini. Provare non costa nulla!


Vuoi provarci anche tu?

Prova ora