+B

Pronuncia francese

Pronuncia francese semplice

  • I tipi di pronuncia del francese
  • Come imparare a pronunciare il francese
  • Migliorare la pronuncia con un corso online

Particolarità della pronuncia della lingua francese

Chi si avvicina all'apprendimento del francese è spesso preoccupato per la sua pronuncia. Nonostante, infatti, si tratti di una lingua romanza esattamente come l'italiano, con cui condivide l'origine latina, il modo di pronunciare le parole e la melodia complessiva delle frasi è molto distante dal modello italiano. La particolarità più nota della pronuncia della lingua dei parigini è la famosa "r moscia", inconfondibile e sufficiente a identificare i parlanti francesi a qualsiasi latitudine.

La lingua va spinta all'indietro, verso la gola, per ottenere questo suono "arrotolato" e vibrante. Ancora più articolato è il sistema vocalico del francese, che include ben undici suoni distinti: anche questo aspetto si differenzia nettamente dall'italiano. Ogni volta che una vocale precede una "n" o una "m" nella sillaba, il suono della vocale stessa si nasalizza.

Come pronunciare il francese nel modo corretto?

Per imparare a parlare in francese in modo da risultare davvero fluidi e credibili all'orecchio di un madrelingua, la pronuncia è fondamentale. Perciò occorre impegnarsi fin da subito per ottenere risultati concreti. Il solo modo per essere efficaci nello studio della pronuncia è: esercitarsi, esercitarsi e ancora esercitarsi. Uno dei punti da cui partire è la corretta pronuncia della e, che varia in apertura a seconda del tipo di accento: acuto, circonflesso, o grave. In finale di parola, come la consonante s, la e non si pronuncia. Stessa regola per la desinenza -ent nella terza persona plurale dei verbi.

Altri accorgimenti specifici riguardano la pronuncia delle consonanti, anch'essa variabile a seconda della posizione all'interno della parola e della frase. Se siete interessati al francese parlato in Belgio, potrete confrontarvi anche con sottili variazioni fonetiche, cioè relative ai suoni, che connotano questa varietà di francese parlato. La lingua, strutturalmente, resta la stessa, con alcune particolarità legate alla pronuncia, paragonabili a quanto avviene nelle zone della Francia nord-orientale (dipartimenti di Nord-Pas-de-Calais, Champagne-Ardenne, Piccardia).

Un corso di francese per migliorare la pronuncia

Desiderate imparare il francese à la parisienne ma non avete molto tempo da dedicare all'apprendimento? Affidatevi all'esperienza di Babbel, leader nel settore dei corsi di lingua all'avanguardia, che vanta già milioni di iscritti nel mondo. La piattaforma, cui si accede tramite app mobile o in versione desktop, mette a vostra disposizione una quantità di strumenti multimediali per arrivare ai vostri traguardi in tempi rapidi e con il minimo sforzo.

Per la pronuncia, in particolare, il sistema di riconoscimento vocale della App consente di valutare i vostri progressi in maniera attendibile, registrandoli su cloud così da poter riprendere la volta successiva l'esercizio dal dispositivo che preferite, senza perdere alcuna informazione.

Pronuncia francese

La soluzione per un apprendimento veloce e smart

La App di Babbel è compatibile con ogni sistema operativo: Android, iOS o Windows Phone. Grazie alla pratica funzione download, inoltre, è possibile scaricare i materiali del corso per usufruirne anche offline se la connessione a Internet non è disponibile. Le lezioni sono agili e flessibili, durano solo 15 minuti l'una e il corso è strutturato in modo che l'approccio alla lingua sia fin da subito concreto e orientato al risultato. Un aspetto non trascurabile per chi voglia imparare a parlare correntemente francese e non solo a comprenderlo oppure esprimersi per iscritto. Dietro questo metodo innovativo c'è un team di esperti in didattica linguistica in grado di ottimizzare i corsi a seconda della lingua di partenza e di quella di arrivo.

Sono ben 8, infatti, le lingue di visualizzazione tra cui scegliere, e 14 quelle proposte per l'apprendimento. L'efficacia di Babbel è provata dalla ricerca scientifica: circa 15 ore di fruizione del corso online di francese vi permetteranno di raggiungere un livello paragonabile a quello di uno studente di un corso universitario di francese della durata di un intero semestre. Se poi qualche passaggio della lezione vi risulta poco chiaro, basta riguardarlo finché l'argomento non sia perfettamente assimilato. Difficile che avvenga altrettanto con un normale corso di lingua in aula.