+B

Preposizioni inglesi: imparare a utilizzarle come un vero nativo

Le preposizioni sono un grande cruccio per gli studenti d'Inglese di tutto il mondo. Queste parole − da posizionare prima dei sostantivi (e in rari casi, prima dei verbi) − possono indicare la collocazione temporale di un dato evento, sottolineare un movimento o un luogo, e perfino sostituire il genitivo.

Insomma: si tratta di elementi invariabili del discorso fondamentali per dare un senso alle frasi, sia parlate che scritte! Purtroppo, non tutte le preposizioni di Sua Maestà Elisabetta sono perfettamente traducibili in Italiano... In questo breve testo, vi offriamo un comodo promemoria che vi aiuterà a capire come usare le preposizioni in Inglese correttamente.

Come capire meglio le preposizioni inglesi?

  • Di solito, le frasi con preposizioni di movimento contengono "to"
  • "At" è una delle preposizioni più usate, e significa "a" inteso come luogo
  • Curiosità: le preposizioni di luogo sono anche preposizioni di tempo!
  • Per distinguere il contesto luogo/tempo, serve orecchio

Cosa occorre sapere sulle preposizioni inglesi, in breve

  • Le preposizioni sono elementi della frase utili per stabilire relazioni logiche tra le parole.
  • In Inglese niente preposizioni articolate!
  • Alcune preposizioni in lingua Inglese sono polivalenti: possono, cioè, essere utilizzate per indicare più di una relazione logica.

Un'introduzione alle preposizioni inglesi

Come accennavamo, le preposizioni in lingua inglese − così come in Italiano − sono parti del discorso indispensabili per collegare tra loro le parole, mettendole in relazione secondo una logica ben definita. Abbiamo una buonissima notizia: al contrario di quanto avviene in Italiano, le preposizioni semplici in Inglese sono le uniche esistenti. Non dovrete, quindi, pensare troppo al numero né al genere! About, per esempio, sarà sempre la stessa parola, che venga utilizzata per un singolo, per un uomo o una donna, per un oggetto o un'intera nazione. Insomma: in Inglese non esistono i corrispettivi di sul, sulla, sulle, sullo − né di tutte le altre preposizioni articolate −, perché esistono solo preposizioni invariabili, una per ogni collegamento logico da effettuare. È semplice intuire che l'uso preposizioni in Inglese può essere perfezionato semplicemente imparando a memoria il lessico, e utilizzando frequentemente tutti i vocaboli che avete imparato.

Quando usare le preposizioni in Inglese?

Le preposizioni sono indispensabili per indicare con precisione, all'interno della frase, le relazioni di luogo, movimento e tempo che si stabiliscono tra il soggetto e l'oggetto. Altre preposizioni − esattamente come nella nostra lingua − possono invece indicare l'appartenenza, la provenienza, l'argomento.

Le preposizioni di luogo in Inglese sono circa una ventina. Tra le più importanti ricordiamo at, corrispondente grossomodo al nostrano "a": at the concert è "al concerto". Near è l'omologo di "vicino a" (near the supermarket); mentre under è letteralmente "sotto" (the cat is under the table).

Le preposizioni di movimento in Inglese indicano, appunto, uno spostamento da un luogo all'altro. Proprio come in Italiano, può apparire difficile distinguerle da quelle di luogo, anche perché molte preposizioni in Inglese possono essere utilizzate in entrambi i modi. Solitamente, le frasi con preposizioni di movimento in Inglese contengono anche la preposizione "to": ricordate questo piccolo 'trucchetto'!

Le preposizioni di tempo in Inglese

Curiosamente, alcune preposizioni di luogo in Inglese sono anche preposizioni di tempo a tutti gli effetti. Per scoprirlo basta leggere attentamente le preposizioni in Inglese in tabella: il nostro at può essere utilizzato per indicare sia un luogo (at the concert, come illustrato sopra) sia un orario (at 3 o'clock). Anche from ha un comportamento similare: traducibile con "da", vale sia per il tempo che per lo spazio (from Kansas, from 3 pm). Per dipanare i misteri delle preposizioni in Inglese, una tabella ben fatta può aiutare davvero molto. Oppure, potete scegliere di affidarvi a Babbel!

Perché scegliere Babbel?

  • Perché studiare l'Inglese online permette di risparmiare tempo e denaro
  • L'applicazione di Babbel è disponibile sia per smartphone Android e iOS che per desktop
  • La funzione Ripasso dell'app vi aiuterà a consolidare le vostre conoscenze
  • Il sofisticato sistema di riconoscimento vocale dell'applicazione vi permetterà di cimentarvi da subito con le conversazioni
  • Perché ogni corso è stato creato da esperti di didattica delle lingue
  • Perché funziona: per saperne di più, leggete qui!

Imparare (davvero) una lingua richiede attenzione ai particolari

Gestire al meglio le preposizioni inglesi aiuterà a rendere i vostri discorsi più fluidi, e a migliorare la vostra padronanza della lingua. I corsi di Babbel possono aiutarvi: grazie al sistema innovativo di autoapprendimento, e all'interfaccia intuitiva dell'applicazione mobile o desktop, non solo imparerete le preposizioni in Inglese, ma avrete anche l'opportunità di usarle − nel parlato e nello scritto − finché non avrete consolidato le vostre conoscenze.