Grammatica turca

“Babbel è il sito che abbatte le frontiere dell’apprendimento linguistico.”

“Babbel, una delle icone del fai da te per l’apprendimento online.”

“Babbel.com, una app di gran successo per l’apprendimento delle lingue.”

Grammatica Turca

La lingua turca sta attirando sempre più studenti, interessati ad avvicinarsi alla cultura orientale. La Turchia, in realtà, è proprio sulla linea di confine tra Asia ed Europa, e la sua lingua ne è la prova: antica, istintiva, ma anche costellata di influenze esterne derivanti dalle incursioni europee. Per fortuna la grammatica turca è logica e semplice da imparare, sebbene sia molto diversa da quella italiana. La struttura della frase ricorda il latino, con il verso alla fine, così come le varie declinazioni, secondo cui le preposizioni (di, a, da, in, con, su, per, tra, fra) vanno ad integrare la parola stessa in qualità di suffissi. Il bello della grammatica turca è che non vi sono eccezioni ed esistono veramente pochi “modi di dire”. Ironicamente, si tende a dire che nel turco le stesse eccezioni sono da considerarsi vere e proprie “eccezioni”: in pratica, si contano sulle dita di una mano.

Perché imparare il turco?

La Turchia è sempre più vicina all’Europa. Non solo in termini politici, grazie agli accordi commerciali che il Paese ha firmato con la vicina Unione Europea, ma anche spiritualmente: lungi dall’occidentalizzarsi, la civiltà turca è sempre più aperta verso l’esterno e accoglie ogni anno milioni e milioni di turisti da tutto il mondo. Per questo e per altri motivi di carattere macroeconomico, numerose imprese europee e multinazionali hanno deciso di delocalizzare i propri stabilimenti in Turchia, soprattutto nelle metropoli più avanzate, come Istanbul, Izmir (meglio conosciuta come Smirne) e Ankara, la capitale. Un buon corso di turco rappresenta la chiave per accedere ad un’economia in crescita e ad un mercato del lavoro in espansione. Ma non solo: imparare il turco può anche aiutare nei viaggi o nelle relazioni interpersonali.

Il corso di turco online

Il corso di turco più flessibile e versatile è di sicuro quello online. Senza limiti o imposizioni di orario, i corsi online permettono di autogestirsi in tutta libertà, seguendo le lezioni dopo il lavoro, in pausa pranzo o nel weekend. Il corso online rispetta i tempi di ogni studente, dando la possibilità di ripetere gli esercizi, rivedere le criticità, salvare e rileggere i punti salienti della lezione. Imparare il turco online è anche il metodo più economico in assoluto.

Studiare la grammatica turca con Babbel

Il corso di turco online progettato da Babbel si distingue per completezza e funzionalità. Nel realizzarlo, Babbel ha pensato a tutte le sfaccettature della grammatica turca, elaborando esercizi multimediali per la comprensione orale e la capacità di espressione. Per ottimizzare la pronuncia è disponibile un’innovativa tecnologia dedicata: un servizio di riconoscimento vocale a corredo degli esercizi del corso. Babbel offre anche un prezzo particolarmente conveniente, considerando che l’utente è libero da qualsiasi messaggio pubblicitario. Inoltre, il social network interno consente il confronto interattivo con altri studenti o madrelingua, utile per testare i propri progressi ed interagire con nuovi amici nella nuova lingua. Grazie all’applicazione mobile, infine, lo studente sarà in grado di portare sempre con sé le lezioni e di imparare il turco in ogni momento della giornata.

Grammatica Turca