Babbel Logo

10 frasi da sapere prima di andare in Brasile

State pianificando una vacanza in Brasile e volete fare amicizia con le persone del luogo? Ecco le frasi – molto utili – da imparare per stupire tutti!
10 frasi da sapere prima di andare in Brasile

Illustrazione di Elena Lombardi

Una lista di espressioni brasiliane da conoscere prima di partire

Quando viaggiamo e pianifichiamo i posti da visitare durante la nostra vacanza, dovremmo riservare un posto speciale all’apprendimento di alcune frasi utili che ci aiuteranno a destreggiarci con le persone del luogo e, visto che il Brasile non è famoso per la familiarità con l’inglese, ho pensato di selezionare per voi alcune espressioni brasiliane (la maggior parte delle quali non sono presenti neanche nelle guide turistiche) che vi aiuteranno a massimizzare la vostra esperienza, permettendovi, chissà, anche di fare amicizia con qualche carioca!

E aí? / Beleza?

Questa domanda, che equivale più o meno all’italiano “come va?”, può essere sostituita anche da “tudo bem?” (“tutto bene?”) ed è più che altro una forma di saluto amichevole che non necessita di una vera risposta sul vostro attuale stato di salute.

É mesmo?

Grazie a questa breve espressione, riuscirete a sostenere qualsiasi semplice conversazione. Si tratta di una sorta di risposta affermativa a quello che l’altra persona ci sta dicendo, più o meno come l’italiano “davvero?”.

Dato che la parola “mesmo” significa anche “lo stesso”, prestate attenzione al contesto in cui la frase vi viene rivolta.

Tudo bom / Tá bom

Risposta classica che potrete usare per… praticamente tutto. “Tudo bom” significa “tutto bene” e può essere usato in risposta a “e aí?” (il “come va?” di cui parlavamo prima). Potrete dire “tudo bom” anche come risposta affermativa a chi vi sta chiedendo qualcosa, oppure, in tono sarcastico, quando una persona dice qualcosa che non sembra corrispondere alla realtà.

Valeu

“Valeu” ha lo stesso significato di “obrigado/a” (grazie), ma viene considerato più informale e appartiene più che altro al registro dello slang. L’autista del bus rimarrà molto stupito se lo ringrazierete con un “valeu”.

Mal aí

Anche questa espressione, come “valeu”, appartiene a un registro colloquiale. La pronuncerete per scusarvi di piccoli incidenti o malintesi, come ad esempio nel caso di un leggero ritardo a un appuntamento. Non usatela mai per scusarvi di eventi molto gravi, altrimenti rischierete di suonare sarcastici.

Mais uma cerveja

La versione brasiliana della birra (la cerveja, appunto) è piuttosto acquosa e più leggera rispetto a quella europea, dunque non vergognatevi di chiederne un’altra ancora… “Mais uma cerveja” è la frase che dovrete usare!

A continha, por favor

E dopo le birrette arriva il conto! “A continha, por favor” è quello che dovrete dire prima di lasciare il bar nel quale vi trovate. Letteralmente significa “il conticino, per favore”: noi brasiliani adoriamo i diminutivi perché rendono tutto più carino e amichevole.

Nossa

“Nossa” viene utilizzato per esprimere sorpresa e deriva da “Nossa Senhora” (Nostra Signora, cioè la Madonna).

Ó…

Normalmente inserita alla fine di frasi come “senta aqui ó” (siediti qui) o “aquela barraca ali, ó” (quella tenda lì), significa letteralmente “guarda” ed è un semplice rafforzativo della frase.

Falou

Anche “falou” appartiene allo slang brasiliano e significa semplicemente “ciao”. Letteralmente, è la terza persona singolare del passato del verbo “falar” (parlare) e ha una connotazione molto informale. Non usatelo con il vostro capo!

 

 

Vuoi iniziare a mettere in pratica questi modi di dire?

Inizia subito un corso!