Che lingua vuoi imparare?Right Arrow

Come mandare a quel paese in tutte le lingue del mondo

In italiano diciamo “va’ al diavolo”, “levati dai piedi” o “va’ in malora”. Ma come sono gli insulti nelle altre lingue? Ecco 38 esempi.
Come mandare a quel paese in tutte le lingue del mondo

La maggior parte delle persone spesso impara una nuova lingua perché spinta dal desiderio di entrare in contatto con nuove culture, non di certo per trovare un modo creativo per offendere qualcuno (ma se siete già abbastanza fantasiosi, imparare insulti in altre lingue può essere un ottimo modo per iniziare).

Prima o poi arriva un momento nel percorso di ogni studente e studentessa in cui imparare ad articolare i propri limiti diventa necessario e improrogabile. Per esempio: “No grazie, ho da fare stasera.” o “ehi, non mi è proprio piaciuto il commento che hai fatto l’altra sera sulla nuova canzone di Myss Keta” o, ancora, “va’ in malora!” 

Il linguaggio presenta da sempre locuzioni ed espressioni che destano parecchie perplessità, come “svegliarsi con il piede giusto”, e anche nell’esprimere disappunto non c’è limite all’originalità. 

Ma non preoccupatevi, siete nel posto perfetto per scoprire 38 modi per mandare a quel paese una persona in 10 lingue diverse, dall’inglese al russo, dallo spagnolo al tedesco, con le rispettive traduzioni in italiano.

38 insulti in altre lingue 

Inglese

  • Go to Halifax — Va’ ad Halifax!*

*Eufemismo per “hell”, dal celebre modo di dire “Go to hell!” (Va’ all’inferno!)

➡️ Leggi anche: 10 insulti inglesi vecchio stile che meritano di tornare in voga

Tedesco

  • Scher dich zum Kuckuck! — Va’ (subito) dal cuculo!*

*Il cuculo veniva spesso associato al diavolo a causa dell’astuta abitudine di mettere le sue uova nei nidi di altri uccelli.  Per questo, al posto di nominare direttamente il diavolo e attirare così la sfortuna, la gente dice “cuculo”.

Francese

  • Va te faire cuire un œuf ! Va’ a cucinarti un uovo! 
  • Casse-toi ! Rompiti! 
  • Va voir ailleurs si j’y suis ! Va’ a vedere se sono lì!
  • Va te faire voir ! – Va’ a farti vedere!
  • Fiche le camp ! Scheda il campo!*

*Tra tutti gli insulti in altre lingue, questo è uno dei più difficili da tradurre. “Ficher” significa “schedare”, ma il verbo in questa espressione ha perso totalmente il suo significato originale. 

Spagnolo

  • ¡Vete a freír espárragos! — Va’ a friggere gli asparagi!*
  • ¡Que te zurzan! — Spero che ti riparino!
  • ¡Vete a paseo! — Va’ a farti un giro!
  • ¡Que te den morcilla! — Che ti diano della morcilla!*

*Questa espressione risale al diciannovesimo secolo, quando gli asparagi venivano bolliti e non fritti. Friggere gli asparagi era quindi vista come un’attività inutile che poteva tenere qualcuno occupato per un bel po’ di tempo.

*La morcilla è un insaccato molto popolare, ma in questo caso il modo di dire si riferisce a un’usanza del passato, quando si davano pezzi di morcilla avvelenati per liberarsi dei cani ammalati di rabbia.

C’annamo tutti.

Portoghese 

  • Vai ver se eu estou na esquina! — Vai a controllare se (io o loro) sono in un angolo!
  • Vê se me erra! — Per favore, prova con qualcun altro (nel senso di: annoia qualche altra persona e non me).
  • Me deixe em paz! — Lasciami in pace! 
  • Sai de mim encosto. — Togliti di mezzo, spirito maligno.
  • Nem que você fosse a última pessoa da Terra. — Neanche se tu fossi l’ultima persona sulla faccia della Terra.*

*Alcuni di questi insulti in altre lingue, come vedete, sono transnazionali.

Svedese 

  • Dra åt helvete! — Va’ all’inferno!
  • Dra åt skogen! — Va’ nella foresta!
  • Dra dit pepparn växer! — Vai dove cresce il pepe!

Polacco 

  • Spadaj na drzewa banany prostować! — Cadi da un albero e raddrizza le banane!
  • Turlaj dropsa! — Fai rotolare una caramella!
  • Idź sprawdź czy cię nie ma w drugim pokoju! — Vai a controllare se non sei nell’altra stanza!
  • Spadaj! — Cadi!
  • Odwal się! — Buttati giù!
  • Spierdalaj! — Levati di mezzo!
  • Wynocha!Portati via!
  • Spływaj! — Sparisci!

Turco

  • Toz ol! — Diventa polvere!
  • Cehennem ol! — Diventa l’inferno! 
  • İkile! — Riduplica!
  • Yürü de ense tıraşını görelim! — Cammina, così possiamo vedere il taglio di capelli che hai dietro al collo!

➡️ Leggi anche: Insulti vecchio stile, ovvero come offendere qualcuno senza farsi scoprire

Russo

  • Отвали! (Atvali!) — Indietro!
  • Закрой дверь с другой стороны! (Zakroi dver’ s’drugoi storony!) — Chiudi la porta dall’altra parte!
  • Я бы вас послал, да вижу вы оттуда! (Ya by vas paslal, da vizhu vy ottuda!) — Ti manderei lì, ma vedo che sei già venuto da lì!
  • Иди в баню! (Idi v’banyu!) — Va’ al bagno!
  • А не пошёл бы ты лесом? (A ne poshel by ty lesom?) — Non andresti a camminare nella foresta?

Indonesiano

  • Pergi kau! — Vai!
  • Enyah dari sini! — Sparisci dalla mia vista!

Questo articolo è apparso originariamente nell’edizione inglese di Babbel Magazine.

Gli insulti nelle altre lingue possono essere utili, ma magari prima vuoi imparare a rispondere cortesemente?