Come funziona Babbel? La nostra guida

Vi siete finalmente decisi a imparare una nuova lingua e avete scaricato la app di Babbel… e adesso? In questa breve guida vi daremo alcuni consigli per trarre il massimo profitto dalla nostra app e, perché no, imparare a parlare una lingua come avete sempre sognato!
Come funziona Babbel? La nostra guida

Vi faccio i miei complimenti per esservi finalmente decisi a imparare una nuova lingua. La domanda, però, ora sorge spontanea: da che parte si comincia?

Spesso qui da Babbel riceviamo messaggi da parte di studenti in difficoltà, che faticano a mantenere la disciplina, a capire esattamente quali corsi fare o come attenersi a un piano di studio. In questo articolo cercheremo quindi di guidarvi attraverso le principali caratteristiche del nostro portale (sia nella sua versione web, che in versione app per dispositivi mobili), chiarendovi cosa sia Babbel, come funzioni e quale sia il modo migliore per trarne il massimo profitto.

Selezionate il vostro livello

A seconda della lingua di studio scelta, i nostri corsi vi porteranno fino al livello A2 o C1 (secondo il Quadro comune europeo di riferimento).  Avrete la possibilità, sia dal computer che dallo smartphone, di passare in qualsiasi momento da un corso all’altro a piacimento.

Come funziona Babbel? Esercizi speciali di pronuncia.

Per ogni livello troverete corsi sui temi più svariati. Vi ricordiamo, inoltre, che, a differenza della versione web, dal vostro smartphone potrete uscire dall’esercizio e tornare alla pagina iniziale dei corsi in qualsiasi momento, senza che questo influisca sulla lezione che state svolgendo.

Non solo, grazie alla modalità offline potrete scaricare le lezioni e le schede di ripasso nella app senza bisogno di rimanere connessi a internet. Una soluzione perfetta per tutti coloro che devono fare attenzione ai giga consumati!

Concentratevi su quello che volete davvero imparare

La motivazione è un qualcosa di davvero misterioso, abbiamo già avuto modo di parlarne qui, e non piove certo dal cielo. Bisogna cercarla, tenerla sempre presente e, ancora più importante, persistere. Alcuni dicono che la motivazione sia qualcosa che viene da dentro, che non si scelga deliberatamente di averne e che, più che altro, dipenda dal carattere e dalla forza di volontà. Per me è un misto tra le due cose.

Ad ogni modo, una cosa è certa: quando studiamo argomenti che ci piacciono impariamo più rapidamente. Per questo, oltre a corsi con esercizi per imparare ed esercitare grammatica e pronuncia, vi offriamo corsi extra che trattano temi diversi e più pratici.

Come funziona Babbel? Corsi di approfondimento.

Nel caso dei corsi di inglese, ne troverete alcuni per le vostre vacanze e che vi aiutino a socializzare nel corso del vostro prossimo viaggio. Se invece state imparando il tedesco, con il corso Oktoberfest potrete farvi un’idea della cultura tedesca, mentre quello sui falsi amici vi sorprenderà con una gran quantità di parole che, erroneamente, crediamo di avere in comune.

Come funziona Babbel? Corsi speciali.

Se preferite imparare per argomenti, per aiutarvi a filtrare e focalizzare lo studio vi suggerisco di visitare la sezione “Parole e frasi” in una qualsiasi delle nostre lingue.

Dovete compilare una fattura oppure scrivere una richiesta di pagamento in inglese? Volete conoscere la famiglia del vostro amico spagnolo? Saperne di più sui party e i festival brasiliani? Con Babbel potete andare direttamente al tema scelto e ampliare il vostro vocabolario prima ancora di iniziare le lezioni.

Sfruttate la funzione di ripasso di Babbel

Per imparare e non scordarsi quanto appreso bisogna ripassare, questo è poco ma sicuro. La funzione di ripasso di Babbel, qualsiasi sia la lingua scelta, vi aiuta a svolgere questo compito anche a giorni di distanza dal completamento delle lezioni.

Per imparare davvero è necessario ripassare con i giusti intervalli di tempo. La funzione di ripasso di Babbel si basa sulla “ripetizione dilazionata” (spaced repetition), un metodo che consiste nel rinfrescare quanto appreso automaticamente e regolarmente. Gli intervalli di tempo vengono calcolati singolarmente per ogni parola o espressione, in accordo con il numero di ripassi che avete già fatto e la quantità di risposte esatte date. E, come già accennato, potrete scaricare gli esercizi di ripasso e studiare senza bisogno di una connessione a internet. Pratico, no?

Festeggiate i vostri progressi

Avete notato che la pagina Home della versione web vi offre subito una panoramica delle lezioni che avete svolto e del punto in cui siete arrivati, ma anche di cosa dovete ripassare? In questo modo avrete i vostri risultati sempre sott’occhio! E il bello è che potete tornare indietro a un punto qualsiasi della lezione e rifare ogni esercizio tutte le volte che volete.

Sicuramente vi sentirete molto più sicuri vedendo le vostre lezioni svolte nella sezione “Le mie attività”!

Se siete alla ricerca di maggiori consigli su come organizzare il vostro tempo di studio, vi invito a leggere questo interessante articolo.

Vuoi provare subito la nostra app?
La prima lezione te la offriamo noi!
Author Headshot
Sarah Luisa Santos
Sarah Luisa Santos è nata e cresciuta a San Paolo, e dopo aver trascorso un periodo di tempo a Londra è finalmente arrivata a Berlino. Nonostante sia laureata in Arti Visive, ha deciso di seguire la sua passione per le parole e i testi e in questo momento sta condividendo le sue scoperte linguistiche con e attraverso Babbel. Seguimi su Twitter.
Sarah Luisa Santos è nata e cresciuta a San Paolo, e dopo aver trascorso un periodo di tempo a Londra è finalmente arrivata a Berlino. Nonostante sia laureata in Arti Visive, ha deciso di seguire la sua passione per le parole e i testi e in questo momento sta condividendo le sue scoperte linguistiche con e attraverso Babbel. Seguimi su Twitter.

Articoli che ti potrebbero interessare

Il segreto dell’efficacia di Babbel: i 3 pilastri per imparare le lingue online

Il segreto dell’efficacia di Babbel: i 3 pilastri per imparare le lingue online

Come mai le persone riescono a imparare una lingua in modo così efficace con Babbel? Belen Caeiro si occupa di Product Marketing per Babbel e ci spiega il segreto dietro il successo dell’app.
Il 97 % dei nostri studenti consiglia Babbel per imparare le lingue online

Il 97 % dei nostri studenti consiglia Babbel per imparare le lingue online

Volete sapere come Babbel può aiutarvi ad imparare una nuova lingua? A questo proposito, abbiamo raccolto per voi le opinioni di alcune persone che utilizzano la nostra app e le abbiamo condite con alcuni gustosi aneddoti. Leggete oltre per scoprire dove e quando hanno usato la lingua che hanno imparato.
Ecco perché Babbel è la app per imparare le lingue più venduta

Ecco perché Babbel è la app per imparare le lingue più venduta

Volete sapere perché Babbel piace a tutti? Ecco i 6 motivi principali!