+B

Francese facile: corsi di lingua online

Scopri la lingua francese

  • Esercizi multimediali intuitivi per apprendere divertendosi
  • Funzione di ripasso personalizzato per memorizzare anche i termini più difficili
  • PC, smartphone e tablet: tre diverse modalità per studiare francese a qualunque ora della giornata

Studiare la lingua francese

Nel mondo sono 68 milioni le persone che parlano il francese, anche in Canada e in diversi Stati del continente africano. L'idioma d'Oltralpe si è visto assegnare il titolo di "lingua dell'amore" grazie alla presenza di suoni particolarmente sensuali. Se il francese vi ha sempre stuzzicato, un buon modo per approcciarlo consiste nello scegliere un corso online. La app di Babbel vi permetterà di usufruire di lezioni ed esercitazioni da PC, smartphone o tablet, anche dedicando allo studio solo alcuni minuti al giorno.

Per arrivare a comprendere il francese parlato si rivela utile l'ascolto di conversazioni reali, programmi radio e podcast. Altrettanto utile è l'annotazione delle frasi ascoltate, da analizzare successivamente con la dovuta calma, ripetendole e verificando l'eventuale presenza di modi di dire. Ma è con ogni probabilità l'ortografia la sfida principale per chiunque desideri avvicinarsi alla lingua d'Oltralpe. Uno dei vantaggi nell'abbonarsi a Babbel è la capacità della app di tenere conto dei progressi compiuti. Con la funzione di ripasso, i vocaboli che dimostrate di conoscere perfettamente inizieranno ad apparire con minore frequenza; aumenterà, invece, la riproposizione dei termini che ancora faticano a entrarvi in mente.

Grammatica francese facile: basta allenarsi

Iniziato un corso di francese diverse persone rimangono perplesse dinnanzi alle numerose regole della lingua transalpina e di fronte alle moltissime eccezioni. Ad esempio, ricordando ad altri l'età è necessario precisare il numero degli anni ("J'ai 43 ans"). L'indicazione della professione ("je suis étudiant"), dal canto suo, non richiede la presenza dell'articolo; lo stesso accade per i giorni della settimana ("Lundi, j'ai visité Paris"). Un'eccezione si verifica quando il giorno è contenuto in una frase che descrive un'azione compiuta abitualmente ("Le lundi, je commence mon travail à neuf heures"). Il metodo di insegnamento di Babbel è apprezzato in tutto il mondo per la spinta innovativa: gli esercizi multimediali proposti sono decisamente intuitivi e divertono, finendo per rendere lo studio piacevole, oltre che istruttivo.

La lingua francese può essere facile da apprendere? Certo, poter contare su un amico francofono spianerà la strada, ma anche non temere di mettersi in gioco rende tutto più semplice. Non pochi studenti, nonostante l'impegno profuso, fanno fatica a progredire nell'apprendimento. Alla fine rimangono delusi e si arrendono a metà percorso. Altri, pur conoscendo grammatica e dizionario, non sono minimamente in grado di instaurare un dialogo, tanta è la paura di commettere errori. Babbel invece si avvale di una funzione di riconoscimento vocale: potrete ascoltare parole, dialoghi e frasi pronunciati da madrelingua e ripeterli in tutta tranquillità senza paura di sbagliare. La app vi segnalerà automaticamente l'intonazione corretta o sbagliata aiutandovi ad acquistare maggiore sicurezza nella conversazione.

La pronuncia francese: come migliorarla con semplicità

Il moltiplicarsi dei corsi di francese online ha portato a situazioni in cui i portali si preoccupano soprattutto di insegnare a utilizzare le coniugazioni, limitandosi a proporre esercizi di lettura e di memorizzazione. Non tengono conto del vero problema, che è riuscire a impiegare i verbi nel parlato di tutti i giorni, adattandoli alle varie situazioni. Gli utenti, di conseguenza, non dispongono di una preparazione adeguata per poter esprimere il proprio punto di vista al congiuntivo, o ricordare un evento passando ripetutamente dall'imperfetto al passato composto. E quanti problemi nel descrivere un progetto con il futuro semplice!

Poche lezioni sono sufficienti per capire come il francese sia una lingua sorprendente e appassionante. In Francia esistono una serie di espressioni diffusissime nelle normali discussioni. Dal celebre "Ouh là là", che può esprimere a seconda dei casi sorpresa, stupore ed entusiasmo, all'altrettanto nota "Comme ci, comme ça" (traducibile in italiano come "così così"). Scegliendo la app di Babbel aprirete la vostra mente a un nuovo modo di imparare le lingue, da provare sui vostri dispostivi preferiti.