Alcuni suggerimenti indispensabili per imparare rapidamente una lingua per l’anno nuovo

Tre insegnanti di Babbel rispondono alle vostre domande su come fare a imparare una nuova lingua nel 2024.
Insegnanti di Babbel Live

Sta per iniziare un nuovo anno e, se una dei vostri buoni propositi per il 2024 è imparare una nuova lingua, forse vi starete facendo la seguente domanda: qual è il modo migliore per raggiungere questo obiettivo? Purtroppo, non esiste un “modo migliore” per imparare una lingua, ma sono disponibili diversi metodi per affrontare questa sfida, che possono essere migliori e funzionare per voi, oppure peggiori e non funzionare affatto. Se però il vostro obiettivo è imparare una lingua “rapidamente”, quello che possiamo senz’altro fare è offrirvi un sacco di consigli utili. Abbiamo chiesto e tre insegnanti di Babbel di rispondere ad alcune delle domande più comuni su come imparare rapidamente una lingua.

Come imparare rapidamente una lingua

La grammatica è importante?

Sì, la grammatica è indispensabile se si vuole parlare bene un’altra lingua. In realtà, la vera domanda però è: per imparare una lingua è necessario dare priorità alla grammatica? In fin dei conti, quando si impara a parlare, nella prima infanzia, i genitori non devono insegnare le regole grammaticali. I bambini le afferrano semplicemente ascoltando, e successivamente le applicano in maniera inconscia. Per rispondere a questa domanda, gli insegnanti di Babbel hanno fornito opinioni diverse.

Secondo Noël, infatti, la struttura grammaticale è importante (e per alcuni studenti tale struttura potrebbe essere fondamentale per l’apprendimento), mentre per Esteban e Malcolm la grammatica è senz’altro utile ma non ha necessariamente la priorità. È indubbio che per imparare una lingua è necessario anche conoscerne la grammatica, ma per iniziare il percorso di apprendimento non bisogna necessariamente studiare soggetti e predicati. Per Esteban, imparare una lingua è come imparare a suonare uno strumento musicale: “Che cos’è più importante nella musica, imparare le regole e la teoria o suonare e fare pratica ogni giorno? In fondo, la cosa fondamentale è fare musica e basta.”

È più importante imparare a scrivere o a parlare?

La risposta a questa domanda dipende molto da ciò che sperate di ottenere. Se volete viaggiare e parlare con le persone del posto, allora come si scrive non è così importante. Se invece volete imparare il latino o il francese, per esempio, per leggere delle opere o degli scritti nella loro lingua originale, allora probabilmente imparare anche a parlare non è la vostra priorità.

Detto questo, se vi interessa imparare entrambe le cose (parlare e scrivere), gli insegnanti di Babbel concordano sul fatto che è meglio concentrarsi sul parlato, almeno all’inizio. Malcolm, che ha imparato il francese concentrandosi esclusivamente sulla lingua parlata, ha detto che è un processo più difficile, ma secondo lui è essenziale acquisire familiarità nel parlare la lingua. Esteban e Noël hanno anche aggiunto che è una pratica che aiuta a rafforzare il muscolo della memoria, e che per imparare una lingua è importante lanciarsi e fare pratica interagendo con le persone.

Dovrei ascoltare musica e guardare programmi nella lingua che voglio imparare?

I nostri tre insegnanti sono stati tutti d’accordo nel rispondere a questa domanda: assolutamente sì. L’ascolto passivo e l’esposizione a contenuti di vario genere in un’altra lingua sono sempre utili per l’apprendimento, anche se imparare una lingua esclusivamente attraverso la musica e i programmi TV può rivelarsi a dir poco complicato.

Tuttavia, la vera domanda è: che cosa dovreste guardare o ascoltare? Esteban ci ha raccontato di uno studente che per imparare lo spagnolo guardava i film Disney, ma non faceva progressi, e alla fine ha ammesso che quei film non gli piacevano per niente. Anche se l’esposizione a contenuti nell’altra lingua può essere comunque utile per l’apprendimento, per imparare meglio è consigliabile scegliere qualcosa che vi piaccia.

Inoltre, è importante non sottoporsi a sforzi immani scegliendo dei contenuti dal linguaggio complesso, quindi, per esempio, se volete imparare lo spagnolo, non iniziate dalla lettura del Don Chisciotte! Se riuscite a trovare dei film, dei podcast e della musica che vi piacciono davvero, questo vi aiuterà a mantenere alta la vostra motivazione.

Qual è l’abilità linguistica più importante da sviluppare quando si impara una lingua?

Come non c’è un unico modo per imparare una lingua, allo stesso modo potrebbe non esistere un’abilità che possa definirsi come “la più importante”, ma i nostri insegnanti hanno comunque provato a rispondere a questa domanda.

Per Malcolm la cosa fondamentale è non avere paura di mettersi in gioco. Anche se non è necessario avere un carattere estroverso per imparare una lingua, è importante avere un atteggiamento positivo e la volontà di interagire con le altre persone.

Sebbene Esteban si sia mostrato d’accordo con questa affermazione, secondo lui la cosa più importante è soprattutto capire come affrontare errori e frustrazione. Il fatto è che, anche se l’obiettivo è imparare una lingua velocemente, ciò non significa che si realizzerà da un giorno all’altro. Dovrete comunque imparare le regole, il vocabolario, la pronuncia eccetera.

Infine, è bene notare che il processo di apprendimento non finisce mai (nemmeno per la vostra lingua madre!). Accettare che le cose non saranno sempre facili vi aiuterà a superare le difficoltà che dovrete in qualche modo affrontare.

Per imparare una lingua devo per forza seguire un corso?

Anche se potreste pensare che gli insegnanti di Babbel siano un po’ di parte su questa domanda, in realtà nessuno di loro ha risposto che iscriversi a un corso sia assolutamente necessario.

Per Esteban, se siete in grado di ricreare l’esperienza offerta dalle lezioni in altri modi, creando un’abitudine di studio regolare e interagendo con altre persone nella lingua che volete imparare, allora seguire un corso non è un imperativo categorico.

Noël ha anche aggiunto che le lezioni sono più divertenti, anche se magari all’inizio possono essere fonte di un po’ di nervosismo. Tuttavia, Malcolm ha fatto notare che poter contare su un docente può essere una risorsa inestimabile: “Gli insegnanti possono aiutarvi a capire a che punto siete e cosa funziona meglio per voi. Possono offrire una prospettiva esterna, dal punto di vista dell’insegnamento, che l’interazione con altri parlanti potrebbe non fornirvi.”

Come posso rendere più divertente l’apprendimento di una lingua?

Uno dei modi migliori per rendere l’apprendimento più divertente è conciliarlo con i vostri interessi. L’apprendimento di una lingua non è come la maggior parte degli altri passatempi o attività. Per fare un esempio, non potete imparare a suonare la chitarra e fare jogging allo stesso tempo. Ma poiché le lingue sono una parte essenziale della vita che trovate ovunque, le possibilità per esercitarvi sono infinite, qualsiasi altra cosa facciate: mentre fate jogging, potete ad esempio ascoltare un podcast in un’altra lingua. Quando suonate la chitarra, potete scegliere delle canzoni nella lingua che volete imparare.

Potrebbe essere necessaria un po’ di creatività, a seconda dei vostri interessi, ma se riuscite a unire l’apprendimento alle vostre passioni o alle attività che vi piacciono, l’intero processo sarà molto più divertente. Per Esteban un’altra cosa importante da tenere a mente è, di tanto in tanto, variare il metodo di apprendimento. Se per apprendere utilizzate esclusivamente un’app, per variare potete ascoltare dei podcast o della musica, oppure leggere un fumetto o guardare un film.

Quando il processo di apprendimento inizia a sembrarvi noioso o monotono, molto probabilmente questa sensazione non è dovuta alla lingua in sé, ma al metodo usato per imparare.

Qual è il primo passo per imparare una lingua rapidamente?

Il primo passo quando si impara una lingua è sempre il più duro. Per Malcolm, l’aspetto più importante in questa prima fase è capire quali siano le vostre motivazioni. Vi serviranno nei momenti di difficoltà, quando avrete bisogno di ricordarvi perché vi siete imbarcati in questa impresa.

Per Esteban e Noël, invece, è fondamentale iniziare dalle conoscenze di base, come parlare di voi, conoscere altre persone e così via. Se siete troppo prese o troppo presi da un obiettivo eccessivamente ambizioso, come per esempio parlare come un madrelingua, avrete costantemente il timore di avanzare e di non riuscire a raggiungerlo.

Ricordatevi che “imparare una lingua” non è un processo che ha che fare esclusivamente con l’acquisire scorrevolezza e padronanza, ma significa anche apprendere semplicemente alcune parole o frasi facili che vi aiutino a comunicare con gli altri. In ogni caso, indipendentemente da quale metodo scegliate, la cosa più importante è iniziare, quindi non abbiate paura e lanciatevi! Iniziate oggi a imparare una nuova lingua!

Vuoi imparare una nuova linuga?
PROVA BABBEL
Condividi: