Parla le lingue come hai sempre sognato

Parla le lingue come hai sempre sognato

Prova una lezione. La prima di ogni corso la offriamo noi.

4 ragioni per cui dovreste ascoltare il podcast di Babbel

Siete pronti a diventare dei fan di "4 verticale"? Volete ascoltare le esperienze di apprendimento linguistico (figuracce comprese) di due italiani all'estero? Indossate le cuffie e buon ascolto!

Tante volte, tra le pagine virtuali di questo magazine, abbiamo ribadito una delle massime fondamentali per tutti quelli che stanno imparando una nuova lingua: per avere successo, bisogna unire l’utile al dilettevole.

Che cosa significa? Facile: per essere sicuri di imparare tante cose e di riuscire a ricordarle più a lungo, è indispensabile aggiungere un pizzico di divertimento e gioia allo studio. Questo approccio non solo si rivelerà più efficace, ma vi aiuterà anche ad apprezzare maggiormente le ore trascorse tra nuovi vocaboli e regole grammaticali.

Un film in lingua originale con i sottotitoli, un libro (magari, per iniziare, provate con una fiaba per bambini), un giornale che affronta un argomento che vi interessa particolarmente, oppure (ed era proprio qui che volevo arrivare ) un programma radiofonico condotto da due simpatici personaggi (di cui uno, guarda caso, è la sottoscritta) che vi intratterranno con trucchi, aneddoti e storie divertenti sulla loro esperienza di apprendimento.

Siete pronti, quindi? Indossate le cuffie, scaricate il podcast e preparatevi a diventare dei fan di "4 verticale". Come? Vi state ancora chiedendo perché dovreste ascoltarci? Ecco qui 4 ottime ragioni.

Amanti dei cruciverba di tutto il mondo, unitevi!

Stefano ed io (i conduttori del programma) non abbiamo dovuto pensare molto per scegliere questo titolo: siamo entrambi amanti dei cruciverba, viviamo a Berlino e non abbiamo un’edicola di fiducia presso la quale accaparrarci una copia de "La Settimana Enigmistica". Di conseguenza, non possiamo dedicarci ad uno dei nostri passatempi preferiti: il cruciverba di Bartezzaghi.

Perché abbiamo scelto proprio il "4 verticale" come titolo del nostro podcast? Perché, secondo noi, il 4 verticale rappresenta una definizione che, per qualche strano motivo, viene spesso ignorata nei cruciverba; tuttavia, quasi sempre, risulta essere una tra le più variopinte e strane.

E questo, cari amici, rispecchia proprio l’approccio con cui dovreste ascoltare il nostro programma: con la stessa scanzonata concentrazione richiesta durante la stesura del cruciverba e quell’attenzione distratta (perdonate l’ossimoro) che si presta alle cose che, normalmente, vengono sottovalutate.



"Eppure siam simpatici"

Eh sì, oltre ad amare Bartezzaghi, siamo anche fan di Celentano e citiamo le sue canzoni spesso e volentieri. E non solo: non abbiamo paura di raccontarvi gli aneddoti più imbarazzanti sulle nostre esperienze all’estero, siamo felici di condividere con voi i nostri problemi e dubbi relativi allo studio del tedesco (e delle altre lingue), ci prendiamo in giro e ci divertiamo sempre moltissimo. E cerchiamo sempre di far sorridere anche voi.

E qui si ritorna all’inizio: quel discorso di imparare divertendosi, ricordate?



Mal comune mezzo gaudio

Imparare una nuova lingua, si sa, non è solo sinonimo di fatica ed esercizio ma, spesso, è anche fonte di imbarazzo e timidezza. È difficile superare la "barriera" della prima conversazione, la paura dell’errore e, soprattutto, il terrore di non venir capiti e che qualcuno ci prenda in giro! Ci siamo passati anche noi e conosciamo molto bene la sensazione: è facile dire che bisogna "buttarsi" e provare senza paura di sbagliare, ma sappiamo tutti che la realtà è ben diversa.

Ecco perché, durante gli episodi di "4 verticale", vi raccontiamo tutti le nostre peggiori figuracce e i nostri segreti più inconfessabili: non siete soli, sappiatelo!



Poliglotti allo sbaraglio

Da Babbel, tutti quanti parliamo almeno 3 lingue e ne stiamo imparando almeno altre 2. Io, ad esempio, oltre all’italiano parlo bene l’inglese e il francese, "mastico" lo spagnolo e sto studiando il tedesco. Stefano parla italiano, inglese e spagnolo, ha imparato il francese in una settimana e anche lui è alle prese con il tedesco. Negli uffici di Babbel, ci sono persone provenienti da tutto il mondo e alcune di loro parlano perfettamente anche 8 o 10 lingue. Non è straordinario?

Abbiamo deciso di approfittare di questa opportunità e di invitare anche ospiti internazionali negli studi di "4 verticale": non solo italiani che imparano le lingue, ma anche persone che parlano l’italiano come seconda lingua, bilingui e studiosi.


L’obiettivo è sempre lo stesso: condividere esperienze e trucchi per migliorare sempre di più le nostre, e le vostre, abilità linguistiche!



Che cosa aspettate, quindi? Ascoltateci su Soundcloud, su iTunes e, se volete mandarci un messaggio o un commento, scriveteci a 4verticale@babbel.com.

Ti senti ispirato e vuoi imparare una lingua straniera?

Inizia subito un corso con Babbel!