Che lingua vuoi imparare?Right Arrow
Impara una lingua quando e dove vuoi

Come usare la punteggiatura in inglese

Quando impariamo una nuova lingua, spesso non dedichiamo molto tempo o attenzione alla punteggiatura.
Come usare la punteggiatura in inglese

Usare bene la punteggiatura inglese può aiutarci a comunicare le nostre idee in maniera chiara, che sia per un essay in inglese, una relazione scritta, un’e-mail, un post sui social media eccetera. Qui di seguito troverete alcune semplici regole per l’utilizzo della punteggiatura in inglese.

Innanzitutto, è davvero così importante conoscere le regole della punteggiatura inglese? Prendiamo in esame, ad esempio, questo divertente classico: “Let’s eat Grandma!” (Mangiamo nonna!) e “Let’s eat, Grandma!” (Mangiamo, nonna!) Dove sta la differenza? Esattamente in una piccola virgola. Nella prima frase senza la virgola, stiamo dicendo che abbiamo intenzione di mangiare la nonna! In quella con la virgola, invece, è chiaro che stiamo invitando la nonna a mangiare con noi.

La punteggiatura in inglese (e non solo) può letteralmente salvare la vita, insomma! Nei testi scritti, le virgole e gli altri segni di punteggiatura ci aiutano a separare le idee e ad esprimere ciò che vogliamo dire in maniera chiara. Naturalmente, in queste situazioni, sarà spesso il contesto ad aiutarvi, ma è anche importante che impariate alcune regole di punteggiatura di base.

Prima di iniziare, parliamo della punteggiatura e della spaziatura. Negli esempi qui sotto, noterete che non c’è uno spazio prima del punto interrogativo. In inglese, infatti, è necessario inserire uno spazio solo dopo i segni di interpunzione, non prima: in questo assomiglia all’italiano, ma si differenzia, ad esempio, dal francese.

Le più importanti regole di punteggiatura in inglese

1. Il punto fermo, ossia period (in inglese americano) o full stop (in inglese britannico): “.”

Il punto fermo, nella punteggiatura inglese, si chiama “period” nell’inglese americano e “full stop” in quello britannico (a proposito, conoscete tutte le differenze tra queste due varietà?). Il punto viene utilizzato per segnalare la fine di una frase completa.

I would like to come visit you at the end of next year. (Vorrei venire a trovarti prima della fine dell’anno.) 

Per comunicare a voce la presenza di un punto all’interno di un indirizzo e-mail o di un sito web, invece, si usa la parola “dot” e non “period”. Si dice dunque, ad esempio, www “dot” babbel “dot” com.

2. Question mark (il punto di domanda): “?” 

Il punto di domanda in inglese si chiama “question mark” e viene utilizzato alla fine di una domanda.

Do you like it? (Ti piace?)

3. Exclamation mark (il punto esclamativo): “!”

Il punto esclamativo in inglese si chiama “exclamation mark” e si utilizza alla fine di una frase per mostrare concitazione o entusiasmo.

Thank you for the gift. I love it! (Grazie per il regalo. Mi piace molto!)

4. Comma (virgola): “,”

La virgola in inglese si chiama “comma” e, come in tutte le altre lingue, usarla correttamente può presentare qualche difficoltà. Ecco dunque i quattro usi comuni di questo segno di punteggiatura: vediamoli insieme! La virgola si può usare…

  • Per separare gli elementi all’interno di una lista. Quando una lista è composta da 3 o più elementi, in inglese si può aggiungere una virgola prima di “and” o di “or”, chiamata “Oxford comma” o “serial comma”. Questo uso della virgola è facoltativo, ma esistono sia sostenitori sia detrattori convinti di questa opzione.

I need to buy tomatoes, onions, and lettuce.
I need to buy tomatoes, onions and lettuce.  (Ho bisogno di comprare pomodori, cipolle e lattuga.)

  • Per unire due frasi con “and”, “so”, “but” o un’altra congiunzione coordinativa. (Per ricordarvi le congiunzioni coordinative potete usare l’acronimo FANBOYS: “for”, “and”, “nor”, “but”, “or”, “yet”, “so”).

I need to go grocery shopping, but I won’t have time after work.  (Devo andare a fare la spesa, ma non avrò tempo dopo il lavoro.)
We’re visiting my brother, and I’m so excited! (Andiamo a trovare mio fratello e sono così emozionato/a!)

  • Quando si inizia una frase con “if”, “because” o “when”. Queste parole spesso introducono una proposizione subordinata, che richiede una virgola quando viene usata all’inizio di una frase.

Because I have an appointment, I plan to leave work at 3 p.m. (Siccome ho un appuntamento, ho in programma di andarmene dal lavoro alle 15:00.)
If you travel to the US, you must visit New York City! (Se fai un viaggio negli Stati Uniti, devi per forza visitare New York City!)

💡 Attenzione! Se scambiate l’ordine delle proposizioni, non c’è bisogno che usiate la virgola: “I plan to leave work at 3 p.m. because I have an appointment.”, “You must visit New York City if you travel to the United States.”

  • Quando ci si rivolge a qualcuno o si inizia una frase con “yes” o “no”.

Let’s eat, Grandma! (Mangiamo, nonna!)
Silvia, are you free tomorrow? (Silvia, sei libera domani?)
Yes, I’m free on Saturday.  (Sì, sono libera Sabato)

💡 Attenzione! Quando si mandano messaggi istantanei o si scrive in maniera informale, queste virgole spesso vengono omesse.

Inoltre, le virgole nelle e-mail, nelle lettere o nei messaggi si usano così:

Hi Thomas,

I am writing to confirm our meeting on Monday, June 24, 2022.

Sincerely,

Silvia

5. Semicolon (punto e virgola): “;”

Il punto e virgola in inglese si chiama “semicolon” e viene inserito tra due frasi complete per indicare che hanno un forte legame. Non può essere sostituito da una virgola, ma può essere sostituito da un punto. Può anche essere usato quando si compila una lista, in special modo se gli elementi della lista presentano già una loro punteggiatura interna.

I love my dog; she’s so sweet. (Amo il mio cane; è talmente dolce.)
I’ve been to Detroit, Michigan; Savannah, Georgia; and Portland, Oregon. (Sono stata/o a Detroit, Michigan; Savannah, Georgia; e a Portland, Oregon.)

6. Colon (due punti):  “:”

I due punti in inglese si chiamano “colon” (un false friend molto particolare…) e possono essere utilizzati per introdurre una lista.

I need to choose where I want to travel: New York, California, or Florida. (Devo scegliere dove voglio andare in viaggio: New York, California o Florida.)

Come si chiamano i segni di punteggiatura in inglese?

ItalianoSegnoInglese
Punto (o punto fermo).Full stop (UK), period (US)
Virgola,Comma
Punto e virgola;Semicolon
Due punti:Colon
Punti di sospensioneElipsis
Virgolette“”Double quotes
ApostrofoApostrophe
TrattinoHyphen
Trattino lungoDash
Parentesi tonda( )Parentheses, Round brackets
Punto esclamativo!Exclamation mark
Punto interrogativo?Question mark

La punteggiatura inglese può trarre in inganno, specialmente se si tratta di virgole. Anche i madrelingua a volte devono andare a riguardare le regole quando scrivono, quindi non vi preoccupate! Le regole esposte in questo articolo vi possono fornire una panoramica generale di alcuni degli usi più comuni.

Continuando il vostro percorso di apprendimento della lingua, imparerete altre cose sulla punteggiatura in inglese e sui diversi modi in cui può aiutarvi ad esprimervi in maniera più chiara. Provate a prestare attenzione alla punteggiatura presente nelle lezioni di Babbel e nei testi che leggete nella vita di tutti i giorni. Questo esercizio può aiutarvi a diventare più consapevoli e a interiorizzare quanto imparato. Buon apprendimento!

Vuoi imparare l'inglese come si deve?