5 podcast da ascoltare per imparare l’inglese

I podcast? Uno strumento indispensabile per perfezionare il vostro livello in una lingua straniera.
Author's Avatar
5 podcast da ascoltare per imparare l’inglese

Più volte, in precedenti articoli, vi abbiamo suggerito metodi per fare dello studio delle lingue un’esperienza “a tutto tondo”, più efficace e meno faticosa possibile.

Vi abbiamo consigliato filmlibri e serie tv… oggi è il turno della radio, o meglio, dei podcast!

I podcast (il cui nome deriva dalla fusione e contrazione di PoD, cioè “personal on demand”) forniscono uno strumento perfetto per migliorare il proprio livello di comprensione lessicale in una qualsiasi lingua straniera. Possono essere ascoltati mentre si fa altro e aiutano ad arricchire il proprio vocabolario attraverso storie interessanti e avvincenti.

Volete scoprire i motivi per cui dovreste ascoltare “4 Verticale”, il podcast italiano di Babbel? Leggete qui

Spreaker, la maggiore piattaforma online per podcaster, ci ha fornito una lista di podcast in inglese da mettere immediatamente tra i vostri preferiti. Ce n’è per tutti i gusti!

 

Out on the Lanai

Adorate le serie tv ma siete dei gran nostalgici delle sitcom americane degli anni ‘80? Ricordate tutti i particolari di “Super Vicky” e citate a memoria le battute de “I Robinson” (che, per inciso, nella loro versione originale si chiamavano “Small Wonder” e “The Cosby Show”)?

Questo podcast fa di certo al caso vostro: i conduttori sono due appassionati delle mitiche “Golden Girls” – che in Italia è andata in onda con il titolo “Cuori senza età” – e in ogni puntata analizzano le vicende di Blanche, Rose, Dorothy e Sophia, le quattro protagoniste della sitcom ambientata a Miami.

 

Barely friending

Vi è mai capitato di rimanere in buoni rapporti con un/a ex? No?

Beh, i comici Eddie Della Siepe e MJ Riggings hanno un’opinione molto precisa sull’argomento, dato che per un certo periodo si sono frequentati e adesso hanno deciso di condurre un podcast assieme. Chi meglio di loro riuscirà a mettere la parola fine all’eterna discussione sull’amicizia tra ex fidanzati?

 

Chasing ghosts

Se vi siete appassionati ai podcast grazie a “Serial” (e siete fan della prima ora dell’italianissimo “Veleno”), allora questo è lo show da mettere in coda ai vostri ascolti. La storia è ambientata in Nuova Zelanda e tratta della sparizione di Amber-Lee Cruickshank nel 1992. Non c’è niente di meglio di un bel “cold case esotico” per arricchire la vostra esperienza di apprendimento dell’inglese. Tra l’altro, grazie a questo show, avrete modo di ascoltare anche il delizioso – e molto chiuso – accento neozelandese.

 

Those Conspiracy guys

Per chi volesse esplorare nuove sfumature della “cronaca nera”, ecco “Those Conspiracy Guys”: un podcast che si occupa di analizzare – e in alcuni casi smontare – le teorie cospirazioniste che girano attorno ad alcuni famosi casi di cronaca del ventesimo e ventunesimo secolo. Da ascoltare se non vi fidate al 100% di quello che scrivono i giornali.

 

Tale of the Tape

“Destro, sinistro, niente colpi sotto la cintura!”

Se queste parole vi sono familiari, allora significa che siete appassionati di boxe. E se lo siete, non potete assolutamente perdervi questo show dedicato alla nobile e antica arte del pugilato. Kenny Keith e Vince Cummings parlano della scena odierna, delle stelle nascenti, e riportano in vita le glorie del passato ripercorrendo i match che hanno fatto la storia.

Vuoi studiare l'inglese?
Inizia subito con Babbel!
Che lingua vuoi imparare?