Babbel Logo

Cultura E Tradizioni

Le varie tradizioni di San Valentino in giro per l’Europa 🥰

Le varie tradizioni di San Valentino in giro per l’Europa 🥰

Buon San Valentino! Scoprite con noi cinque tradizioni insolite sul giorno di San Valentino da vari Paesi europei. E voi, come festeggiate San Valentino?
Un abbraccio? Due baci? La guida definitiva ai saluti di tutto il mondo

Un abbraccio? Due baci? La guida definitiva ai saluti di tutto il mondo

Come sono i saluti in francese? Quali sono gli argomenti di conversazione per rompere il ghiaccio in Giappone? Ecco la nostra guida.
Come trascorrere un weekend da veri londinesi

Come trascorrere un weekend da veri londinesi

Avete in programma di trascorrere un weekend a Londra? Ecco la nostra lista di consigli per vivere 48 ore da veri londinesi.
Che cos’è l’Hygge e perché questo concetto danese è ancora così popolare?

Che cos’è l’Hygge e perché questo concetto danese è ancora così popolare?

L’hygge è un concetto profondamente danese, che ha avuto un’ondata inaspettata di popolarità negli ultimi tempi. L’hygge ha un significato preciso, ma che cambia di persona in persona. Di cosa si tratta (quasi) esattamente?
Tutti i consigli per vivere la Ville Lumière da veri parigini e parigine

Tutti i consigli per vivere la Ville Lumière da veri parigini e parigine

Come vivere Parigi da veri parigini, indipendentemente dal fatto che ci stiate per una settimana o vi trasferiate per sempre? Un ex parigino rivela i suoi segreti.
Le tradizioni di Capodanno in giro per il mondo

Le tradizioni di Capodanno in giro per il mondo

Come si aspetta la mezzanotte nei vari paesi del mondo? E come si festeggia l’arrivo del nuovo anno? Ecco la nostra lista di usanze più curiose!
Guida di viaggio a Città del Messico: cosa fare e come prepararsi

Guida di viaggio a Città del Messico: cosa fare e come prepararsi

Città del Messico può essere travolgente, soprattutto se si considera che è una delle più grandi città del mondo (con oltre 21 milioni di abitanti!). Ma per viverla come uno del posto, tutto ciò che vi serve è questa pratica guida.
Tutti a tavola: i cibi tipici brasiliani

Tutti a tavola: i cibi tipici brasiliani

Avete attraversato l’oceano e siete atterrati in Brasile. Se amate la cucina, non avrete che da scegliere… l’importante è tenere presenti alcune differenze con le abitudini italiane. Eccone alcune.
Lingue italiane che scompaiono: il grico

Lingue italiane che scompaiono: il grico

Salento: terra di ulivi, orti, masserie e storie fuori dal tempo. Qui si parla ancora il grico, una lingua ha attraversato l’Adriatico assieme agli antichi messapi ed è giunta fino ai giorni nostri: oggi viene parlata e cantata in poche piccole comunità.
Lingue italiane che scompaiono: l’arbëreshë

Lingue italiane che scompaiono: l’arbëreshë

Cinque secoli fa, l’arbëreshë è sbarcato sulla penisola italiana assieme ad alcuni profughi albanesi che fuggivano dall’avanzata ottomana. Oggi viene parlato in alcune zone del Sud Italia da circa centomila persone disseminate in una cinquantina di comunità.
Tra teschi e altari: 15 elementi essenziali del Día de Muertos messicano

Tra teschi e altari: 15 elementi essenziali del Día de Muertos messicano

In Messico, il giorno dedicato ai morti è più che una festa religiosa: le sue origini affondano infatti in una tradizione millenaria, ricca di elementi pieni di simbolismo.
Lingue italiane che scompaiono: il walser

Lingue italiane che scompaiono: il walser

Nel medioevo fu la lingua parlata dagli uomini più “alti” delle Alpi, capaci di spingersi dove la maggior parte della gente riteneva che abitassero solo demoni e animali più mostruosi. Attorno a quei pendii, ancora oggi si possono sentire le ultime testimonianze del walser, un fossile raro e immutato da secoli.
La tradizione toscana a tavola

La tradizione toscana a tavola

La cucina toscana: scopriamo assieme a Laura le meraviglie e le delizie di questa bellissima regione italiana. Buon appetito!
Lingue italiane che scompaiono: il tabarchino

Lingue italiane che scompaiono: il tabarchino

Il tabarchino è una lingua che ha viaggiato per mare, che si è arricchita di contaminazioni e che oggi viene parlata solo in due centri insulari della Sardegna.